Il dollaro di plastica? E’ australiano

dollariSe avete la buona abitudine di svuotare le tasche dei vostri jeans prima di infilarli in lavatrice non siete tra quelli che hanno perso decine di euro per disattenzione. I nostri soldi di carta si distruggono letteralmente a contatto con l’acqua, come è giusto che sia.

Se viveste dall’altro capo del mondo il problema non esisterebbe, neanche se foste dei surfisti e non aveste un posto sicuro in spiaggia dove lasciare le vostre banconote.

Perché in Australia, i dollari, che nello slang vengono chiamati bucks, sono fatti di plastica.

Continua a leggere

I canguri non vanno all’indietro

canguroLo avete capito, stiamo guardando anche noi all’Australia.

Il mondo ha sempre di più gli occhi puntati sul Continente australiano e anche noi stiamo dedicando a questo Paese, dove si parla la lingua inglese, la giusta attenzione. E proprio l’inglese, se approfondito, può essere la chiave che permette di  raggiungere diverse mete, come questa, con le “armi” giuste, per realizzare sogni fatti anche ad occhi aperti.

Nelle nostre “ricerche australiane” ci siamo naturalmente imbattuti in quello che è l’animale simbolo di questo immenso Paese: il canguro. Dall’altro lato del mondo si contano 20 milioni di canguri, contro i 17 milioni di umani (anche se scommettiamo che nei prossimi anni i numeri potrebbero cambiare, grazie al fenomeno migratorio che sta riguardando il continente australiano).  Continua a leggere