Quindici curiosità britanniche

quindici

Quindici cose che dovete sapere sul Paese della Regina:

1. Gli inglesi sono i più forti bevitori al mondo. Almeno se parliamo di “tea”. E’ stato stimato infatti che il consumo giornaliero sia pari a 22 volte quello degli americani e dei francesi, e a 3 volte quello dei giapponesi.
2. L’inno nazionale britannico, God save the Queen, sarebbe l’inno nazionale ufficiale più antico al mondo (risale al 28 settembre 1745), ma il suo utilizzo non è sancito da alcuna legge o proclama reale. Inoltre, ancora oggi, è l’inno di alcune nazioni del Commonwealth, come Canada, Australia e Nuova Zelanda. E ancora, quando il monarca è un uomo, l’inno viene trasformato in “God save the King”. Continua a leggere

Borough Market

imagesContinuiamo il nostro viaggio fra i mercatini londinesi strizzando l’occhio ai food trotter.

Parliamo del Borough Market, in assoluto fra i più interessanti mercati di Londra, e nello specifico fra quelli gastronomici, vista la ricca selezione di prodotti speciali, tipici e raffinati.

Il mercato si dipana dall’angolo fra Borough High Street e Stoney Street ed ha una matrice meno turistica di tutti gli altri mercatini della capitale britannica.

Si può trovare ogni genere di prelibatezza dal mondo: dai formaggi francesi a quelli italiani, pane freschissimo, carne e pesce di ogni tipo, rare spezie provenienti dalle ex colonie britanniche e tanti altri prodotti artigianali. Si tratta di una vera e propria risorsa per pescare prodotti di nicchia, un paradiso per chiunque tenga alla qualità, alla stagionalità e alla provenienza del cibo che andrà a comporre il piatto, compresi chef stellati, ristoratori e appassionati cuochi casalinghi (tant’è vero che i londinesi lo chiamano “il paradiso del cibo”). Continua a leggere